top of page

CHI SIAMO

Nella visione di LGBTI Youth Fund, la Svizzera è una società inclusiva in cui tuttɜ lɜ giovani possono definire ed esprimere liberamente la propria identità ed espressione di genere e il proprio orientamento affettivo e sessuale, e intrattenere rapporti reciproci sani e rispettosi. 
MISSIONE

LGBTI Youth Fund si impegna a promuovere cambiamenti sostenibili volti a creare una società svizzera inclusiva, equa e sicura, che rispetti i diritti e i bisogni della gioventù LGBTIQ. Attraverso i contributi che concediamo, miriamo a sostenere iniziative nazionali, regionali e locali che rispondono ai bisogni specifici della gioventù LGBTIQ e creano i presupposti per il cambiamento.

VALORI

LGBTI Youth Fund si adopera per mettere le giovani persone LGBTIQ al centro della sua missione e della sua strategia. Crediamo nelle loro opinioni; lɜ giovani LGBTIQ conoscono meglio di chiunque la propria vita e, grazie alle esperienze vissute, sono le persone più idonee a individuare le sfide, le esigenze e le opportunità che lɜ riguardano. Per questo sosteniamo valori specifici che ci guidano nel nostro lavoro. 


Crediamo:

  • nella diversità, nella giustizia e nell’inclusione;

  • nei diritti delle giovani persone LGBTIQ, nell’uguaglianza e nella non discriminazione.

 

Ci impegniamo:

  • ad ascoltare la gioventù LGBTIQ e creare uno spazio per la sua capacità di leadership;

  • a rispettare la dignità, le opinioni e le esperienze di tuttɜ;

  • a garantire la sicurezza e il benessere delle giovani persone LGBTIQ e dei nostri partner;

  • a costruire relazioni basate sulla fiducia con le giovani persone LGBTIQ e i nostri partner.

ORGANIZZAZIONE
CONSIGLIO DIRETTIVO

Il Consiglio Direttivo è responsabile della supervisione generale della strategia di LGBTI Youth Fund, dell’amministrazione del Fondo, della valutazione e dell’approvazione dei finanziamenti.

Brigette De Lay, presidente

Direttrice

Prevent Child Sexual Abuse Programme,
Oak Foundation

Nina George, membro

Resp. di programma,
Issues Affe
cting Women Programme,
Oak Foundation

Lucia Quintero, membro

Resp. di programma,
Prevent Child Sexual Abuse Programme, Oak Foundation

Pauline Joiris, membro

Amministratrice di progetto,
Swiss Philanthropy Foundation

CONSULENTI

Ci avvaliamo della consulenza di espertɜ e/o professionistɜ con oltre 10 anni di esperienza nell’ambito della gioventù LGBTIQ in Svizzera. È il Consiglio Direttivo a nominare lɜ consulenti, che lavorano a titolo personale.

Lɜ consulenti forniscono consulenze specialistiche su temi legati alla gioventù LGBTIQ in Svizzera. Partecipano inoltre alle riunioni del Consiglio Direttivo, consigliano in merito alla strategia di assegnazione dei contributi e analizzano le raccomandazioni di finanziamento.

Le consulenti per il secondo anno del Fondo sono Caroline Dayer, Muriel Waeger e Marc Inderbinen.

Ricercatrice, istruttrice e consulente, Caroline Dayer (PhD) vanta un’esperienza consolidata nella prevenzione di e nella risposta a fenomeni di violenza e discriminazione, in particolare in casi di omofobia, transfobia, violenza basata sul genere in ambiti scolastici e lavorativi, e nella promozione della salute, dell’uguaglianza, della diversità e dei diritti LGBTIQ.

Muriel Waeger possiede ampie competenze nella promozione dei diritti LGBTIQ, nella difesa dei diritti umani e nel networking in Svizzera.

Lo psicologo, docente e ricercatore Marc Inderbinen porta la sua esperienza nella salute mentale delle popolazioni trans e non binarie, con particolare attenzione al contesto svizzero.

APPROCCIO PARTECIPATIVO

LGBTI Youth Fund vuole essere un fondo informato e guidato dallɜ giovani. Per questo motivo stiamo esplorando vari modelli volti a coinvolgere in modo significativo la gioventù LGBTIQ nella definizione delle nostre attività di sostegno finanziario. Maggiori dettagli sul nostro gruppo giovanile LGBTIQ saranno forniti in una fase successiva.

TEAM

Florence Jacot

Direttrice

Florence Jacot possiede una vasta esperienza nel campo della protezione dell’infanzia e della filantropia. Ha lavorato per oltre vent’anni come responsabile di progetto presso la Oak Foundation per il programma Prevent Child Sexual Abuse. Le sue mansioni comprendevano la gestione di finanziamenti a sostegno della gioventù LGBTIQ in Svizzera e la creazione del progetto LGBTI Youth Fund.

Lisa SabotSchmid.png

Lisa Sabot-Schmid

Associata di programma

Lisa Sabot-Schmid è specializzata in gestione di programmi, comunicazione e networking. Ha lavorato per quasi vent’anni nell’ambito dell'istruzione e della protezione dell’infanzia in situazioni d’emergenza e più recentemente nel campo della filantropia.

bottom of page